immagine immagine immagine
Piazza Papa Giovanni XXIII
CENTRALINO 0934 511200 FAX 0934 571588
e-mail: segreteria@comune.san-cataldo.cl.it
pec: segreteria@pec.comune.san-cataldo.cl.it

facebook

Chiesa del Rosario


 

La chiesa del Rosario si trova quasi al centro del Corso Vittorio Emanuele ed è ad una sola navata: ricca di stucchi e artisticamente decorata è stata ed è tuttora frequentata dai fedeli. È così chiamata, perché dedicata alla Madonna del Rosario, la cui statua, opera del Cardella di Agrigento,troneggia sull’altare maggiore.Fondata nel ‘600, ricostruita nel 1702 da Don Angelo Amico e consacrata nel 1767 col decreto del vescovo di Girgenti, oggi Agrigento, fu ricostruita nel secolo XIX. A fianco ad essa si erge maestosa la torre civica dal caratteristico campanile fatta costruire nel 1890 dal Comune. La chiesa fu quasi una succursale della parrocchia della Madrice fino al 1924, anno in cui venne elevata a parrocchia; il suo primo parroco fu Don Cataldo Pignatone.Oltre alla statua della Madonna del Rosario, si possono ammirare la statua di legno di San Francesco Di Paola, opera del Bagnasco, nel primo altare di sinistra; la statua di San Sebastiano sull’altare di fronte; il quadro di Santa Maria Maddalena penitente,opera del sancataldese Carmelo Riggi; un ostensorio in argento dorato; un’artistica Via Crucis; un calice d’argento lavorato a cesello.

  

    The Church of the Rosario

Almost at the centre of corso Vittorio Emanuele is the Church of the Rosario , so called as it is dedicated to the Madonna of the Rosario . A statue of which triumphs on the main altar and is the works of the Agrigento sculptor Cardella. The church has only one nave and was founded in 1600’s, rebuilt in 1702 by Don Angelo Amico, consecrated in 1767 with a decree issued by the bishop of Girgenti and then rebuilt in the 19th century. Next to the church stately stands the town hall tower with its characteristic bell tower; it was built in 1890 by the town auithorities.
In the interior of the church, one can admire the wooden statue of St. Francis of Paola, the statue of St. Sebastian, the painting of St. Mary Magdalen in prayer, a monstrance of gilt silver, an artistic Via Crucis and a highly decorated chalice. 

    L’Eglise du Rosoire

Elle se trouve quasiment au centre du “corso Vittorio Emanuele”. Cette église a été ainsi appelée car elle est dédiée à la Vierge du Rosoire, dont la statue (œuvre de Cardella) trône sur le maître-autel. Fondée en 1600 par Don Angelo Amico et consacrée en 1767, elle a été réconstruite au XIX siècle. L’église a une seule nef, très riche en décors en stuc. A côtè d’elle se dresse le clocher majestueux de l’hotel de Ville, construit par la municipalité de San Cataldo en 1890. Outre la statue de la Vierge du Rosoire déjà citée, on peut y admirer la statue en bois de Saint François de Paola, la statue de Saint Sébastien, le tableau de la Madeleine pénitente, l’ostensoir en argent doré, un calice en argent précieusement ciselé et enfin un artistique “chemin de croix”.

Torna Stampa i dati
famigliaPER IL CITTADINO
PER IL TURISTAPER IL TURISTA
scuolaDOCUMENTI
sportSport e Tempo libero
GiovaniGiovani
artistiARTISTI LOCALI
TTRADIZIONI
COOKIE POLICY
Copyright 2008 - Comune di San Cataldo
Tutti i diritti sono riservati - E' vietata la riproduzione anche parziale
Ris. Min. Cons. 1024x768 - Powered by TechMA with OpenVentiquattro Government Solutions
Visitatore n°