immagine immagine immagine
Piazza Papa Giovanni XXIII
CENTRALINO 0934 511200 FAX 0934 571588
per inviare e-mail al protocollo utilizzare:
segreteria@pec.comune.san-cataldo.cl.it
(SI ACCETTANO SOLO PEC)

facebook

26/06/2018

Presentazione piattaforma web ”La mia Città – Servizi Sociali Pon Sia” 



Il 25 giugno 2018 nella sala comunale, “P. Borsellino”, è stata presentata l’istituzione della piattaforma web denominata “La mia Città – Servizi Sociali Pon Sia”, operativa nell’ambito delle iniziative del Distretto Socio-Sanitario “D-11” alla presenza degli amministratori dei Comuni partner del Distretto (San Cataldo quale ente capofila, Marianopoli, Serradifalco, Montedoro, Bompensiere, Milena), i referenti di Azienda sanitaria provinciale, Cpi, Inps, scuole, università partner (Catania, Messina, Palermo), associazioni del Terzo settore, cittadini interessati.
Intervenuta anche la dott.ssa Mariella Ippolito, Assessore Regionale alle Politiche Sociali e Lavoro.
Come riferito dagli addetti ai lavori, il Distretto “D-11” è tra i primi in Sicilia ad attivare la gestione informatica dei progetti con finalità sociali riferiti tra le altre cose al Reddito di inclusione (Rei), al fine di informare i cittadini.
La piattaforma web (raggiungibile tramite l’indirizzo www.distrettosociosanitariod11.it) è stata avviata a metà giugno e diventerà pienamente operativa a seguito della formazione degli operatori designati dai Comuni.
Vi sono contenute informazioni per le diverse tipologie di utenza: famiglia, anziani, donne, dipendenze, disabili, stranieri, minori, sostegno povertà.
L’assessore Regionale Ippolito: “Il Distretto “D-11” con capofila San Cataldo è all’avanguardia, da prendere ad esempio. L’attivazione della piattaforma web dei servizi sociali rappresenta una novità in Sicilia, la direzione verso cui tendere: senza dati ed informatizzazione, non si possono erogare servizi e risorse”.
Così il sindaco Giampiero Modaffari: “Realizzare una banca dati sui bisogni dei cittadini rappresentava una nostra volontà. Abbiamo intercettato risorse comunitarie per circa 60.000 euro, per ideare una piattaforma informatica gestionale che permetterà di prendere in carico i cittadini più fragili e bisognosi e valutarne il disagio. In questo modo, sarà possibile comunicare velocemente la possibilità di usufruire di opportunità e di servizi sociali.

Torna Stampa i dati
famigliaPER IL CITTADINO
PER IL TURISTAPER IL TURISTA
scuolaDOCUMENTI
sportSport e Tempo libero
GiovaniGiovani
artistiARTISTI LOCALI
TTRADIZIONI
COOKIE POLICY
Copyright 2008 - Comune di San Cataldo
Tutti i diritti sono riservati - E' vietata la riproduzione anche parziale
Ris. Min. Cons. 1024x768 - Powered by TechMA with OpenVentiquattro Government Solutions
Visitatore n°