giovedì 2 luglio 2015
S. Ottone vescovo
       e-mail: segreteria@comune.san-cataldo.cl.it                 pec: segreteria@pec.comune.san-cataldo.cl.it

http://store.storageecc.it/101/images/modulistica.jpghttp://store.storageecc.it/101/images/posta_certificata.jpg          style=border:

SEDE:

Piazza Papa Giovanni XXIII,2


CONTATTI:

CENTRALINO 0934 511200

FAX 0934 571588 


 






PRIMA PAGINA
  • 30/06/2015

    Consulenze sulle tasse comunali

    Un nuovo servizio, a carattere sperimentale, verrà avviato al Comune. Si tratta dell’istituzione di uno “Sportello dedicato agli Operatori Professionali”, che da giovedì 2 luglio sarà attivo presso gli uffici del servizio Entrate di Palazzo delle Spighe.
    Vi potranno accedere commercialisti, gestori di patronati e Caf, tecnici in genere, i quali saranno accolti da un funzionario comunale incaricato, per discutere di possibili problematiche inerenti la gestione di entrate quali Ici, Imu, Tarsu, Tari, Cosap.
    A presentare il nuovo servizio, nel corso di una conferenza-stampa tenutasi a Palazzo delle Spighe il 29 giugno, sono stati il sindaco Giampiero Modaffari e l’assessore comunale al Bilancio, Aldo Riggi.
    Quest’ultimo ha spiegato: “Al fine di assicurare un migliore servizio ai contribuenti, per il tramite dei propri professionisti di fiducia, la nostra Amministrazione ha ritenuto di aprire questa tipologia di sportello, primo esempio nella nostra provincia. L’iniziativa persegue le finalità di venire incontro alle esigenze degli utenti, che spesso sono costretti a sopportare lunghe attese dinanzi agli uffici, oltre che incrementare i confronti con i professionisti del settore, in modo da sgravare i contribuenti da tutti i complessi adempimenti derivanti da una legislazione sempre più farraginosa”. Come sottolineato dagli amministratori, il nuovo servizio dovrà essere richiesto dai professionisti interessati contattando il numero telefonico 0934/511241, attivo negli orari lavorativi; saranno raccolte le prenotazioni in vista dell’apertura dello sportello, che sarà ogni giovedì, dalle ore 9 alle 13: gli operatori saranno chiamati a specificare il numero delle pratiche da trattare.
    Nell’ambito della presentazione del nuovo sportello, l’assessore Riggi ha reso noto l’intendimento dell’Amministrazione di imporre un’accelerazione alle attività di notifica e recupero somme in ambito di tassazione: “Si sta valutando la possibilità di istituire una nuova figura, quella del “messo notificatore tributario”. Ciò coinvolgendo i giovani laureati sancataldesi, tramite la creazione di un apposito albo e previa una specifica attività di formazione. Finora, gli avvisi riguardo il pagamento dei tributi sono stati fatti pervenire alla cittadinanza tramite posta. Stiamo ora verificando nuove opportunità, senza tralasciare la necessità di agire con il dovuto rispetto verso l’utenza, ma anche con rigore”.
    “E’ un ulteriore passo per incentivare al massimo il dialogo con i cittadini – ha dichiarato il Sindaco Giampiero Modaffari – Un servizio estremamente utile che consentirà uno snellimento delle pratiche a favore dei contribuenti”.

IL SINDACO  INFORMA
NEWS
BACHECA
COOKIE POLICY
Copyright 2008 - Comune di San Cataldo
Tutti i diritti sono riservati - E' vietata la riproduzione anche parziale
Ris. Min. Cons. 1024x768 - Powered by TechMA with OpenVentiquattro Government Solutions

Visitatore n°